1 Luglio 2024
“Basta cinghiali”: migliaia di agricoltori di Coldiretti Piemonte sotto il grattacielo della Regione

Appuntamento giovedì 4 luglio 2024 in piazza Piemonte a Torino dalle 20:30

 “Basta cinghiali”: gli agricoltori piemontesi scendono in piazza a Torino, con un grande corteo e con i loro trattori, per denunciare l’emergenza cinghiali.

L’appuntamento è per giovedì 4 luglio dalle ore 20:30 in piazza Piemonte, a Torino, sotto il grattacielo della Regione, punto di ritrovo di migliaia di agricoltori e allevatori provenienti da tutto il Piemonte per dire “Basta cinghiali” vista la situazione fuori controllo che sta provocando problemi sanitari, sociali, economici e ambientali. Con il presidente di Coldiretti Piemonte, Cristina Brizzolari, ed il delegato confederale, Bruno Rivarossa, ci sarà l’intera giunta regionale e la referente piemontese, Annagrazia Basile, insieme ad una delegazione di volontari, dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada.

Gli animali selvatici trasmettono malattie, distruggono produzioni alimentari, sterminano raccolti, assediano campi, causano incidenti stradali con morti e feriti e si spingono fino all’interno dei centri urbani dove razzolano tra i rifiuti con pericoli per la salute e la sicurezza delle persone. Una situazione che ha ormai oltrepassato il limite di guardia con il dilagare della Peste Suina in Piemonte che sta mettendo a rischio l’intera filiera suinicola piemontese.

Per l’occasione sarà allestita un’esposizione con le produzioni devastate e i prodotti messi a rischio dall’avanzata senza freni dei cinghiali e verrà divulgato il manifesto con le richieste alla Regione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi