16 Giugno 2020
Coldiretti Piemonte – Esami di maturità: scegliere il made in Piemonte per affrontare lo studio e lo stress

Più frutta e meno caffè per il primo esame dell’epoca Coronavirus

Al via gli esami di maturità e l’abuso di caffè è l’errore alimentare più frequente degli studenti perché provoca eccitazione, ansia ed insonnia che fanno perdere concentrazione e serenità mentre la frutta aiuta a rilassarsi e a restare lucidi in questi giorni gli studio. È quanto afferma Coldiretti che ha stilato la lista degli alimenti “promossi e bocciati” nella dieta per il primo esame di maturità dell’era Coronavirus con misure di sicurezza per studenti e professori.

Tra i “promossi”, che favoriscono il sonno e aiutano l’organismo a rilassarsi per affrontare con la necessaria energia e concentrazione la sfida scolastica, ci sono diversi prodotti simbolo del Made in Piemonte: dal riso ai formaggi freschi, dallo yogurt alle uova bollite fino alla frutta ed al miele.

“Gli studenti piemontesi possono scegliere un’alimentazione sana e genuina con prodotti del territorio per fronteggiare al meglio questi giorni di studio intenso e di ansia grazie al nostro patrimonio enogastronomico - affermano Roberto Moncalvo Presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale . Consumando frutta fresca di stagione che contiene zuccheri semplici, ad esempio, si può far aumentare la serotonina che regola il tono dell’umore e del sonno. Il consiglio che possiamo dare in questo momento agli studenti è quello di prestare attenzione alla provenienza dei prodotti che consumano, optando per acquisti di stagione e presso i punti vendita, i mercati o le imprese di Campagna Amica per avere certezza della tracciabilità e genuinità”.

 

PROMOSSI BOCCIATI
Pasta, riso, pane, orzo Salatini
Lattuga, radicchi, cipolla, aglio Piatti con dado da cucina
Rape, cavolo Cioccolato, cacao
Formaggi freschi, Yogurt Caffè, The
Uova bollite Curry, paprika
Miele in infusi e latte caldo Superalcolici
Frutta dolce Pepe