23 Dicembre 2020
Coldiretti Piemonte – Natale: per gli ultimi regali vince il cibo Made in Piemonte

Insieme a mascherine e gel igienizzanti naturali sono le idee più gettonate in quest’anno di pandemia

Cibo Made in Piemonte, mascherine, gel igienizzanti naturali e altri dispositivi di protezione individuale anti-Covid. Sono i regali last minute che stanno andando per la maggiore quest’anno. Il risultato della crisi è anche la tendenza ad indirizzarsi verso regali utili con abbigliamento, giocattoli e cibo tra i più gettonati davanti a libri, tecnologie e oggetti per la casa. La maggioranza del 45% delle famiglie italiane ha fissato quest’anno un budget tra i 100 ed i 300 euro, il 41% sotto i 100 euro, il 14% dai 300 ai mille euro. La spesa media è pari a 175 euro a famiglia, in calo del 23% rispetto allo scorso anno a causa delle difficoltà economiche causate dalla pandemia che hanno ridotto il budget degli italiani per i doni.

“Il cibo quest’anno è sicuramente il regalo che va per la maggiore – commentano Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale – per questo consigliamo a chi è ancora a caccia dei regali di Natale di rivolgersi ai mercati e ai punti vendita Campagna Amica diffusi in modo capillare su tutto il nostro territorio al fine di avere garanzia di acquistare il meglio del Made in Piemonte, prodotti freschi e tracciabili. Dal vino ai formaggi, dalle confetture al miele, dai salumi ai dolci: tante prelibatezze che, secondo le preferenze, possono essere unite in gustosi cesti enogastronomici. Un’altra possibilità è offerta dagli agriturismi Campagna Amica: si tratta di buoni per regalare un pasto o un’esperienza proprio in agriturismo”.