6 Febbraio 2008
LE PROBLEMATICHE DEL SETTORE LATTIERO CASEARIO

In  merito alla delicata problematica inerente le quote latte ed in particolare la sentenza del TAR Piemonte, Coldiretti informa che a seguito di ulteriori contatti, tramite l’assessore Taricco, è stato stabilito un incontro che si terrà lunedì 11 febbraio col Presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso, per chiedere con forza che la Regione stessa si attivi per impugnare la sentenza di fronte agli organi giudiziari compenti, al fine di agire al più presto per la riscossione coattiva dei crediti vantati da Agea.
Questa iniziativa fa seguito alla lettera aperta inviata venerdì scorso alla Presidente Bresso, affinchè sulla delicata questione lattiero-casearia,  la Regione ponga in essere ogni forma di azione giudiziaria nonché di mediazione economica volta a tutelare gli imprenditori agricoli che in questi anni hanno sempre agito nella piena ed assoluta legalità.
Si parlerà anche delle prospettive del comparto lattiero-caseario in termini di tutela e sviluppo economico a garanzia dei produttori di latte, dei consumatori, ma anche di occupazione complessiva che l’indotto del settore può generare.
Inoltre, Coldiretti sta valutando di intraprendere azioni giudiziarie per svincolare i produttori che lo vorranno dall’obbligo di conferimento ai caseifici, per dare concreta attuazione al concetto di “libero mercato”.
Una serie di iniziative volte a dare progettualità e futuro ad un settore che in questi anni ha vissuto momenti bui e che ora tenta di uscire dalla situazione di empass con coraggio ed energia. 
 
 

Scuola di pastorizia – secondo modulo

Clicca qui per scoprire tutte le informazioni

APP Campagna Amica